bosco del sasseto, torre alfina uno sguardo sulla toscana, sullo sfondo la rocca di radicofani fioriture primaverili acque limpide, torrenti e fiumi per la pesca ciliegi in fiore escursioni guidate escursioni riserva naturale monte rufeno per le scuole gastronomia tipica

 

 

Acquapendente è circondata dalla NATURA. Campagna coltivata, boschi maestosi, prati vellutati incorniciano questo borgo dell'alto Lazio, rendendolo una meta ideale per chi, allontanandosi dalla città, va alla ricerca di un ambiente rilassante e rigenerante.

 

...con una guida, lungo i sentieri di Monte Rufenocon la guida, alla scoperta dei sentieri di Monte Rufeno

La Riserva Naturale Monte Rufeno regna incontrastata nel panorama delle meraviglie naturalistiche; il bosco monumentale del Sasseto incanta con i suoi alberi secolari; il Museo del fiore diffonde in maniera innovativa imformazioni e curiosità sul mondo dei fiori e sui rapporti che lo legano all'uomo: i numerosi sentieri da percorrere a piedi, a cavallo o in mountain bike svelano la biodiversità di questo territorio, ricco di specie uniche da ammirare e salvaguardare.

Una natura che fa da sfondo e da protagonista allo stesso tempo, che incanta e meraviglia, che diventa motivo principale di visita e di conoscenza del territorio o semplicemente un piacevole diversivo per chi predilige architetture, monumenti, centri storici, etc.

Una natura da vivere 365 giorni all'anno con un'attenzione particolare alla primavera e all'autunno, le stagioni migliori per scoprire questo territorio incontaminato.

 

 

Ceci, fagioli, lenticchie: alcune delle materie prime per la nostra cucinaprodotti tipici acquapendente

Infine, i prodotti tipici e la cucina locale. Ad Acquapendente, la terra regala materie prime preziose che sono alla base della preparazione di piatti legati alla cultura gastronomica locale. Durante tutto l'anno li potrete degustare nei ristoranti della zona dove, partendo da ingredienti selezionati, si realizzano pietanze che seguono la stagionalità, dimostrando, oltre che una grande attenzione al territorio, anche una notevole abilità da parte degli chef locali.

Molti prodotti tipici rientrano nell'area di tutela e garanzia della Comunità Montana Alta Tuscia Laziale che conferisce un riconoscimento ai metodi di coltivazione, di selezione e di confezionamento dei prodotti stessi.